Ho 2 Mamme

Che cosa sai REALMENTE sulla Stepchild Adoption e le Unioni Civili?

Pensavo di sapere tutto sulla Stepchild Adoption e le Unioni Civili, ma mi sbagliavo!

Ieri sera mentre scorrevo i miei contatti Facebook un video ha attirato la mia attenzione, e quando ho visto che era stato pubblicato da Marilena Grassadonia (la nuova presidentessa delle Famiglie Arcobaleno) mi sono subito precipitata a vederlo 🙂

Appena ho cliccato “Play” mi sono subito resa conto che era molto piu’ di un semplice video!

Bensi’ una delle piu’ belle, se non la piu’ bella campagna informativa e di sensibilizzazione sui diritti delle famiglie omogenitoriali di questi anni.

DISEGNO DI FAMIGLIA, questo il nome della campagna, e’ rivolta a toccare nel profondo ogni persona che avra’ la fortuna di vedere i 4 minuti di video, ed e’ per questo che e’ esplosa nel web a soli 5 giorni dal Natale.

Disegno di Famiglia e’ una campagna di CondividiLove, Famiglie Arcobaleno e Arcigay con il supporto di ILGA Europe.

disegno-di-famiglia-02

Tre colossi che hanno deciso di dare voce a un urlo che stavolta non passera’ inosservato… come minimo per le emozioni e le lacrime che non puoi fare a meno di versare alla fine del video (anche se sei un duro di cuore) .

La descrizione del video recita:

“Il Natale si passa in famiglia, qualunque essa sia. Perché la famiglia è dove c’è amore. Peccato che in Italia manchi, ancora oggi, una legge che riconosca le famiglie omogenitoriali come famiglie a tutti gli effetti. Per questo, tanti bambini come Miriam, Pilar, Lara, Valerio, Emma, Marianne, David e Denis restano, ancora oggi, soltanto #figlisenzadiritti”

Eccolo qui il video in versione integrale. Prepara un fazzoletto per le lacrime e tanta pazienza per contenere la rabbia per l’ingiustizia ai diritti negati che anche tu percepirai alla fine del video…

Hai visto che meraviglia 🙂 ?

Io e Dany abbiamo pianto come bambine, pensando soprattutto al futuro di nostra figlia e della nostra famiglia… Ora che hai colto il messaggio per favore, condividilo con piu’ persone possibili, affinche’ questo messaggio arrivi il piu’ lontano possibile, in vista delle prossime discussioni politiche sulla Stepchild Adoption e le Unioni Civili in arrivo il 26 Gennaio  2016!

La cosa piu’ importante la troverai nel sito omonimo www.disegnodifamiglia.it che risulta essere una guida vera e propria che scardina i falsi miti e rivela il vero significato della Stepchild Adoption e delle Unioni Civili, come mai e’ stato fatto fino ad ora, fornendo a tutti risposte e strumenti concreti per chiarire ogni dubbio su Stepchild Adoption e Unioni Civili.

Penso sia importantissimo diffondere una volta per tutte queste informazioni.

Lettura Correlata:  #ONDAPRIDE #LAMORECREA - La piu' grande proposta di legge per i diritti dei gay/LGBT che abbia mai sentito

E non solo per il nostro appello personale a Matteo Renzi  legato ai #figlisenzadiritti pubblicato pochi giorni fa, ma per tutti i cittadini italiani che hanno il diritto di sapere e scoprire attraverso una informazione attiva, quello che la disinformazione pubblica cerca di nascondere sulla realta’ delle famiglie omogenitoriali.

Ecco perche’ ti cito alcune tra le informazioni riportate nel loro sito riguardo Le Unioni Civili e la Stepchild Adoption…non sapremo dirlo meglio di loro 🙂

*I bambini e le bambine che nascono e crescono all’interno di coppie formate da due mamme o due papa’, vivono esattamente come quelli cresciuti in coppie eterosessuali. Ci sono almeno 40 anni di ricerche che le dimostrano; l’orientamento sessuale dei genitori non incide in nessun modo sulla crescita armonica ed equilibrata dei figli (inutile domandarsi ancora chissa’ che futuro avranno!!!). Per saperne di piu’ : Pediatri americaniPsicologi americani – Columbia UniversityAssociazione inglese per le adozioni 

*Sai che negli USA i genitori gay e lesbiche sono gia’ nonni? I bambini hanno bisogno ci cure, amore, rispetto, e di adulti responsabili che li aiutino a crescere in modo sano e ed equilibrato.

*Anni e anni di studi e di ricerche condotte non solo su famiglie formate da due mamme e due papa’, ma anche su quelle formate da un solo genitore (come ribadito dall’ Associazione italiana di Psicologia), hanno dimostrato che il genere maschile o femminile dei proprio genitori non incide sullo sviluppo armonico della persona.

*Tutte le ricerche a partire dagli anni ’70 hanno dimostrato che la percentuale di ragazzi e ragazze che si dichiarano NON eterosessuali e’ la stessa sia nelle famiglie formate da mamma e papa’ che in quelle formate da due mamme o due papa’(Columbia University).

*L’Italia e’ tra i pochissimi paesi dell’Unione Europea a non avere nessuna legge per le coppie dello stesso sesso! Siamo rimasti i soli in compagnia di Bulgaria, Grecia (che ipotizza un’approvazione entro dicembre 2015), Lettonia, Lituania, Polonia, Romania e Slovacchia. Triste vero?

*Tutti gli altri 26 paesi europei, gli interi Stati Uniti, il Sud Africa, il Canada, Israele e tanti altri stati hanno gia’ dato pari diritti a tutti i cittadini attraverso le Unioni Civili e il matrimonio per tutti. La Danimarca nel 2014, ha addirittura festeggiato i 25 anni dalla prima legge sulle unioni civili tra persone dello stesso sesso!

Lettura Correlata:  CI SPOSIAMO! Alla faccia di family day fertility day e #bigottoday vari

*La Stepchild Adoption (letteralmente adozione del figlio del partner) consente al genitore non biologico di adottare il figlio della propria compagna o compagno. Non c’entra nulla con l’adozione di bambini orfani o abbandonati. Serve a dare diritti e doveri a famiglie, genitori e figli che gia’ esistono, riconoscendo cosi’ i diritti minimi a quei bambini che gia’ nascono, crescono e vengon accuditi in famiglie con due mamme o due papa’.

*La Stepchild Adoption sarebbe dunque il primo passo per permettere ai bambini con due mamme e due papa’, di veder riconosciuti entrambi i genitori, ma NON e’ un’adozione piena! Infatti permette semplicemente al genitore non biologico di adottare il figlio del partner, che di fatto tuttora e’ gia’ il proprio figlio il tutto e per tutto tranne che per la legge.

Questa adozione pero’ riguarda solo il genitore e il bambino ma non crea legami di parentela tra fratelli, ne’ con nonni, zii, cugini, lasciando ad esempio il bambino escluso dalla successione nei loro confronti.

Un esempio pratico: Dario e Diego sono i figli di Marta e Francesca. Dario e’ stato partorito da Marta, mentre Diego da Francesca, anche con la Stepchild non diventeranno legalmente fratelli. Per questo la Stepchild rimane di fatto un istituto discriminatorio.

*La Stepchild Adoption inoltre non tutelera’ tutti i bambini, ma consentira’ solo alle coppie che si uniranno civilmente di adottare il figlio del partner. Mentre le coppie che hanno voluto, cresciuto, e continuano ad accudire i propri figli ma nel frattempo si sono separate, non potranno diventare genitori legali. Creando cosi’ un’altra discriminazione nei confronti dei bambini.

*Sono gia’ 21 i paesi che hanno adottato la piena uguaglianza di diritti civili tra cittadini eterosessuali ed omosessuali, riconoscendo il diritto al matrimonio per tutte le coppie. Non si tratta di togliere niente a nessuno ma di aggiungere un diritto e migliorare la vita di tutti.

*Se sei etero e non ti sposerai mai con una persona del tuo stesso sesso, potrebbe farlo il tuo vicino di casa, la tua migliore amica, tua zia, tuo fratello, uno o una dei tuoi figli! Gli stesso diritti che hai tu adesso, ne’ uno di piu’ ne’ uno di meno!

Grazie per aver scelto l’informazione libera…e non dimenticare di mostrare questo video Natalzio sulle famiglie a piu’ persone possibili condividendo 🙂

 

Facebook Comments

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 5 =

Autrice

Gine Verte

Gine Verte

Gine Verte è la Fondatrice dei siti MammaLesbica.com e InseminazioneAssistita.it. Da anni condivide con chi la segue la propria esperienza pratica sulla Fecondazione Assistita Eterologa in modo semplice e concreto.
E' anche autrice di ebook sull'argomento che trovi nel menu` Risorse del Sito e Fondatrice e Amministratrice del Forum Lesbico Italiano "Liberamente Lesbica" dal 2006.

Previous post

FIGLI SENZA DIRITTI: Una storia vera di come una figlia e' privata DALLO STATO di uno dei suoi genitori

Next post

Una cosa inaccettabile accaduta al momento del nostro colloquio a scuola (dopo il Family Gay e prima del Family Day...)