Curiosità & Suggerimenti

FIVET Amy Schumer: la sua Fecondazione Assistita sui social in diretta

La FIVET di Amy Schumer, l’attrice di “Come Ti Divento Bella” da lunedì ha letteralmente invaso i magazine online internazionali.

Quello che ha fatto é stata una vera novità perché ha condiviso pubblicamente la sua esperienza di fecondazione assistita in vitro nei suoi canali social.

Nella sua FIVET Amy Schumer ha congelato i suoi ovuli perché é diventata mamma qualche mese fa e vorrebbe dare un fratellino al figlio (un futuro).

Quindi ha deciso di utilizzare la tecnica che permette a ogni donna che va incontro alla diminuzione della propria fertilità di mantenere comunque alte le possibilità di una futura gravidanza: ovvero congelando i suoi ovuli.

E mentre in Italia le donne VIP fanno a gara per nascondere di essere ricorse alla Ovodonazione (come Brigitte Nielsen che sostiene a 54 anni di aver utilizzato i suoi ovuli congelati pochi anni prima…) Amy Schumer nella sua FIVET ha condiviso la sua foto in camice ospedaliero e non solo sulle stories di instagram.

pubblicato due video che fanno sorridere dei suoi “deliri” post operazione quando si é risvegliata dall’ anestesia, ma soprattutto fanno ricordare a chi ci é già passata certi momenti indimenticabili.

Il risveglio di Amy Schumer post pick up

View this post on Instagram

🥚

A post shared by @ amyschumer on

Il risveglio #2 post pick up

View this post on Instagram

Let me be your life coach. 🥚

A post shared by @ amyschumer on

Lei stessa afferma che condividere la sua esperienza con la fecondazione in vitro la sta aiutando più di quanto potesse immaginare.

Nemmeno 7 giorni fa ha rivelato che é appena passata una settimana dalla sulla fecondazione in vitro, non nascondendo di sentirsi davvero molto provata, anche emotivamente.

Amy Schumer riguardo la sua FIVET scrive:

“Da una settimana sto sperimentando la fecondazione in vitro e mi sento davvero malandata ed emotiva. Se qualcuno ha passato tutto questo e ha qualche consigli, per favore condivida la sua esperienza. “

Amy Schumer

Lo ha scritto sotto una sua foto in cui, senza timore, mostra una foto molto forte del suo addome pieno di lividi.

Quelle contusioni sono il simbolo del coraggio e della forza di ogni donna che si sottopone a tutte quelle punture sottocutanee per dare luce ad una nuova vita.

Rivederle mi ha fatto ripensare al mio periodo di iniezioni di ormoni, al terrore che avevo nel dover farmele (da sola 😣) e al conto alla rovescia ad ogni preparazione della siringa.

Nell’ immaginario delle persone al fecondazione assistita é vista come un semplice persorso in ospedale, mentre é tutto fuorché quello, e puó essere un momento davvero traumatico da affrontare per una donna, senza il giusto appoggio e la giusta struttura.

Amy Schumer ha già un figlio e la sua gravidanza é stata difficilissima, poiché ha sofferto di  iperemesi gravidica , una forma di  nausea mattutina acuta (che sembra abbia afflitto anche la principessa Kate Middleton).

Perché ho deciso di condividere questa notizia?

Perché ritengo che sia

  • IMPORTANTISSIMO normalizzare l’argomento, parlarne fa bene a chi lo vive e anche a chi lo ascolta, lo ha voluto sottolineare anche la sessa Amy Schumer
  • FONDAMENTALE fare sapere che una donna se desidera vedersi madre in futuro ha la possibilità di effettuare la Egg Freezing, ovvero congelare i propri ovociti per poterli fecondare in futuro, come ha fatto Amy Schumer nella sua FIVET, e prima lo fa meglio è!

È un pó come fare coming out! Confrontarci per noi donne PMA, sapere che non siamo sole e che non deve essere strano parlarne é liberatorio come l’aria.

Intanto il percorso della FIVET di Amy Schumer continua, in attesa di riprendersi un giorno le sue uova nella speranza di dare un fratello/sorella a suo figlio.

“Mi sento incredibilmente fortunato. Spero davvero che funzioni e rimanga positivo. Tanto tanto amore! 💪🏾 “

Le ho fatto anche io un grande in becco alla cicogna 🥰

fivet amy schumer
FIVET Amy Schumer

Se anche a te tutto questo ha fatto sentire meno sola nel tuo essere una futura (o ex) aspirante mamma PMA lasciami un mi piace o condividi , e ricorda che se stai per iniziare o ti stai informando qui puoi ricevere i nominativi delle mete più affidabili.

 

The Author

Gine

Gine

Gine è la Fondatrice dei siti MammaLesbica.com e InseminazioneAssistita.it Da anni condivide con chi la segue la propria esperienza pratica sulla Fecondazione Assistita Eterologa in modo semplice e concreto.
E' anche autrice degli ebook "La Bibbia dell'Ovulazione" ed "Eterologa Senza Errori" e Fondatrice e Amministratrice del Forum Lesbico Italiano "Liberamente Lesbica" dal 2006.
Adora i gatti, le ciliegie e The Walking Dead

Previous post

Fecondazione con Donatore tramite Eterologa: esperienze di altre donne

Next post

Liberamente Mamma inizia la #EterologaInfoWeek

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *