Aspirante MammaCuriosità & Suggerimenti

Coronavirus e Fecondazione Assistita per le Aspiranti Mamme

Coronavirus e Fecondazione Assistita, qual’è il senso che possono avere per una aspirante mamma tramite PMA?
Solo quello di posticipare un sogno?
Un senso piú grande c’è, ci dovrà pur essere. Anche per noi donne PMA.

Coronavirus e Fecondazione Assistita
Coronavirus e Fecondazione Assistita

Noi aspiranti mamme tramite fecondazione assistita, che inseguiamo la vita e daremmo oro per portare in grembo…
Noi che siamo già abituate ad essere sole perché i nostri cari quasi mai sono in grado di comprendere le nostre mille paure, in questo momento di isolamento forzato ci rendiamo conto che in parte siamo già abituate a non poter condividere la nostra verità…Siamo addirittura costrette a rifugiarci online per cercare le nostre simili!

Quando crolli, le disgrazie e i momenti della vita in cui tocchi il fondo più volte ti insegnano a sfruttare il cambiamento, a trovare un senso a quello che sembrava l’ unica strada possibile e invece risulta un abbaglio…

Sappi che c’é un senso a tutto questo blocco da Coronavirus e Fecondazione Assistita anche per noi donne PMA…

ci deve essere e non è semplicemente quello che è evidente agli occhi di tutti.

Infatti anche chi non ha mai avuto la volontà di aprire gli occhi prima, ora può vedere quanto il mondo stia cambiano sotto i nostri occhi:

il modo in cui trattiamo il pianeta, come ci rapportiamo l’uno con l’altro e come la natura sta finalmente prendendo respiro dalla distruzione umana…

…ora che il mondo intero è in ginocchio e non c’è più spazio per i pregiudizi, per l’invidia, l ‘avidità, l’ipocrisia e l’egoismo!

Tutto questo in soli 30 giorni, niente se paragonati alle ere che conosce la nostra terra, ma che questi giorni ci sembrano un’eternità.

In questi giorni veniamo tartassate ogni dove da messaggi che ci esortano ad usare questo momento di pausa, unico e irripetibile, per sfruttare il tempo libero, facendo torte, imparando yoga, divorando più libri e film di quanto abbiamo mai fatto prima.

Ecco.

Ora fermati un attimo a pensare.

QUANTE E QUALI DI QUESTI HOBBIES SEMINERANNO DAVVERO QUALCOSA CHE CI LASCERÀ PER SEMPRE IL SEGNO?

Noi aspiranti mamme tramite fecondazione assistita, che coltiviamo nel cuore un desiderio così grande, cosa possiamo realmente fare per noi stesse in questi giorni di Coronavirus?

Molti genitori si rendono conto solo adesso delle poche attenzioni che riservano ai propri figli, e molti di quelli che davano più importanza all’ultimo modello di iPhone o a una partita di calcio stanno aprendo per la prima volta un libro adesso…

Ora emerge quanto si rendano conto solo ora che L’UNICA COSA CHE IMPORTA e a cui dobbiamo indirizzare le nostre energie d’ora in avanti è semplicemente una : LA VITA.

Noi aspiranti mamme tramite fecondazione assistita, anche da prima dell’epoca del Coronavirus, il valore della vita e la determinazione per abbracciarla la conosciamo molto bene.

Per me che ora sono mamma l’unica cosa che importa è la vita di mia figlia, ciò che mi serve per proteggerla, coccolarla e farla fiorire sempre piú.

Ma se non avessi figli e fossi alla ricerca, allora penserei di cogliere il senso di tutto questo per continuare a seminare il terreno per fare sbocciare il mio sogno.

Sfrutterei questi giorni e queste ore preziose per alimentare il seme della mia speranza.

Abbiamo bisogno di coltivare la speranza quotidianamente, per cacciare la tanta -TROPPA- energia negativa in cui veniamo sommersi: notiziari ogni ora, decreti cambi continui, disposizioni , minacce di multe, NUMERI che altro non sono che persone vere… vite che se ne vanno, tutta la rete di appoggio sociale sparita, ansia e panico ogni volta per la paura di essere fermati dalla polizia…e potrei continuare..

Ecco perché se fossi alla ricerca della vita, in questi giorni comincerei dalla prima cosa con cui ho iniziato anni fa: raccogliere tutte le informazioni possibili sui donatori di seme più monitorati e affidabili, che in questo momento esistono.

Ovvero quelli delle banche del seme.

Forse potresti pensare che avrei potuto suggerire altre cose da fare in questi giorni per noi donne nel pieno di Fecondazione Assistita e Coronavirus (e lo farò 🙂 ).
Ma oggi voglio ricordarti proprio il primissimo passo da cui anche io sono partita.
Perché per quanto possa sembrare banale , ho impiegato notti, un sacco di notti insonni per farlo. Nemmeno ricordo quante!

Fecondazione Assistita Coronavirus

Ma ricordo bene che quando tornavo a casa da lavoro, spesso anche alle 11:00 di sera, sfinita mi mettevo a guardare le schede dei vari donatori, le diverse possibilità in caso volessi conoscere solo le caratteristiche morfologiche base, o in caso volessi optare per qualcuno che volesse in futuro rivelare la propria identità.

Quante notti…quanti fogli ..quanti file salvati e QUANTO TEMPO INVESTITO PER ARRIVARE ALLA SCELTA FINALE!

Ecco, se fossi come te in questo momento di Coronavirus, oltre ad esercizi in salotto, pane fatto in casa e Netflix come se non ci fosse un domani 🙂

…userei un po’ di questo tempo anche per questo.

Se hai intenzione di informarti con consapevolezza sui donatori di seme posso rassicurarti sulle disposizioni applicate in questo momento dalla banca del seme piú grande del mondo.

Cryos International sta applicando tutte le direttive richieste per l’emergenza Codiv-19 da ESHRE l’ente mondiale che regolarizza le pratiche di Fecondazione Assistita.

Puoi approfittarne perché Cryos International anche in questi giorni di emergenza da Coronavirus, è organizzata e garantisce servizio di consulenza continuo.

So per certo che sono disponibili questi giorni anche solo a dare consigli o colmare ogni dubbio, me ne sono voluta accertare personalmente con la Clinic Account Manager and Customer Service per l’ Italia.
Li torvi a questo link >> qui

Sperando che possa aiutarti a porre le basi per quando anche il tuo sogno potrà ripartire, quando avremo un presente migliore.

Sì perchè lo avremo❤️!

Perché è quello che coltiviamo ORA che farà la differenza per quando tutto ripartirà DOMANI.

 

The Author

Gine

Gine

Gine è la Fondatrice dei siti MammaLesbica.com e InseminazioneAssistita.it Da anni condivide con chi la segue la propria esperienza pratica sulla Fecondazione Assistita Eterologa in modo semplice e concreto.
E' anche autrice degli ebook "La Bibbia dell'Ovulazione" ed "Eterologa Senza Errori" e Fondatrice e Amministratrice del Forum Lesbico Italiano "Liberamente Lesbica" dal 2006.
Adora i gatti, le ciliegie e The Walking Dead

Previous post

Liberamente Mamma inizia la #EterologaInfoWeek

Next post

RIPRESA FECONDAZIONE ASSISTITA NELLA FASE DUE DEL CORONAVIRUS

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *