Ho 2 Mamme

FIGLI SENZA DIRITTI: Una storia vera di come una figlia e’ privata DALLO STATO di uno dei suoi genitori

Sono una femmina, sono nata in una famiglia di donne, il giorno della festa della donna e ho 2 mamme…giusto per ricordarlo 🙂 … Ma ecco perche’ faccio parte dei figli senza diritti

figli senza diritti 3

Caro @matteorenzi,

siamo una famiglia, che come tante in Italia, dopo tanti anni di convivenza, ha un giorno desiderato con amore, speranza e trepidazione di avere un figlio, a cui donare tutto l’amore del mondo.
Noi per concepire questa dolcissima bambina non abbiamo avuto vita facile, come accade alla maggior parte degli aspiranti genitori..nemmeno come accade alla maggior parte delle coppie italiane.

Il nostro e’ stato un percorso di genitorialita’ immensamente desiderato, enormemente sudato e combattutto allo stremo delle nostre forze.
Nostra figlia ha tutto quello che una bimba possa desiderare….possiamo proprio dire che sia una bambina fortunata.
Tuttavia rispetto a tanti altri bambini come lei, non ha le cose piu’ importanti per la sua vita e per la sua tutela: uno dei suoi genitori NON C’E’.

Mamma Dany la quale:

  • ha dipinto le pareti della sua cameretta nella sua attesa
  • l’ha vista nascere stringendomi la mano quando ha dato il suo primo respiro di vita
  • la culla e addormenta giorno e notte alternandosi a me
  • le fa gli aerosol mentre guardano peppa pig alla tv ad ogni piccolo rafreddore
  • tutti i martedi´la porta a pranzo da sua mamma che e´la sua unica nonna ancora in vita
  • la proteggera´ tutelera´e la amera´ piu´di ogni altra cosa al mondo tutti i giorni della sua vita…

Nonostante tutto questo.. mamma Dany NON ha il diritto e il potere di essere una mamma a tutti gli effetti.

Non puo´ effettivamente ricoprire nessun ruolo a livello sociale per il bene di ns figlia.
Non ha potere decisionale per la sua salute.
Non compare in nessuno dei suoi documenti, nemmeno quello della sua nascita.
Non puo’ portarla dal pediatra.
Non puo´ firmare per la sua immagine se facciamo un servizio fotografico.
Non puo’ assisterla in ospedale se dovesse aver bisogno di tutela e sostegno.
Non puo’ aprire un libretto in banca per lei per mettere via i suoi primi soldini.
Non puo’ occuparsi di una sua assicurazione scolastica o sportiva.
Non puo’ accompagnarla in gita a scuola.
Non puo’ nemmeno andare a prenderla a scuola SE NON FIRMO IO
E potrei continuare all’infinito…

Se non firmo io o non faccio tutto questo IO, nostra figlia e’ come se fosse in mano ad UNA SCONOSCIUTA per lo stato italiano!

 

Addirittura io non potrei nemmeno permettermi di fare un viaggio lavorativo perche’ , se dovesse succederle qualcosa , per lo stato praticamente risulterebbe che avrei lasciato mia figlia in stato di abbandono , praticamente ad un estraneo!

Peggio ancora in caso di reale necessita’ (di salute o assistenziale di ogni genere) nostra figlia (in mia assenza) non avrebbe nessun’altra persona al mondo che potrebbe prendersi cura e decidere per lei…

PER NON PARLARE IN CASO DELLA MIA MORTE:
Nostra figlia verrebbe allontanata dall’unico genitore rimastole in vita e strappata alla sua famiglia!!!!!

separatore

Hai a cuore la nostra situazione? Considera l’idea di condividerla con i tuoi amici!

separatore

Mi dica se questo e’ pensare al bene dei bambini!
Mi dica se questo e´realmente quello che lei e la nostra classe politica AVETE IL CORAGGIO di fare a nostra figlia!

Chi si riempie la bocca di tante teorie e ideologie gender inventate e inesistenti , si prende la liberta´di “s”parlare perche´ NON SA, o peggio, non vuole sapere.

IGNORA TOTALMENTE cosa voglia dire costruire una famiglia faticando CENTO VOLTE DI PIU´solo perche´la tua societa´non e´ancora in grado di comprendere che LE FAMIGLIE SONO TUTTE UGUALI

…che NON SIAMO DIVERSE da ogni genitore che si sveglia la mattina e prepara la colazione e veste e pulisce il naso ai propri figli cercando di farne un uomo o una donna migliore della nostra generazione…
NON SIAMO DIVERSE da chi ama i propri figli piu´della sua stessa vita

…e NON SIAMO DIVERSE da chi (tutti I DIRITTI che noi non abbiamo) ce LI HA.

Da oggi quindi non potete piu’ dire di non sapere la verita’.

Questo e´uno sfogo, caro sig @matteorenzi , e´un appello, e´una preghiera disperata, e´un gesto d’amore, e´un tentativo ennesimo di una madre che lotta per I DIRITTI NEGATI…chiamatelo pure come preferite…

MA sappiate che non potete avere IL CORAGGIO di sventolare INDIFFERENZA TOTALE nei confronti di cittadini come noi, che pagano le tasse e si comportano onestamente arricchendo la “vostra societa’ ” di tolleranza e rispetto (quella che non riceviamo da voi).
Ricordate che ogni volta che anche solo ritardate di 1 giorno o ignorate e togliete totalmente la possibilita’ a nostra figlia di avere la tutela di entrambi i suoi genitori, negandoci LE UNIONI CIVILI, o l’ESTENSIONE GENITORIALE DA PARTE DEL PARTNER (definita dal modello tedesco step child adoption) siete responsabili del SUO FUTURO SENZA DIRITTI .
[testimonial]A nostra figlia lo stato italiano toglie un genitore, che e´in vita accanto a lei ogni istante, ma che e´ a tutti gli effetti invisibile in ogni situazione in cui c’e´bisogno di tutelarla.[/testimonial]

Lo ripeto: quando serve fare la sua tutela nostra figlia e’ Privata Dallo Stato di uno dei suoi genitori.

La nostra famiglia e´in una situazione di PRECARIETA´DI DIRITTI perche´una minoranza di persone in Italia che detengono il potere, vogliono IL MALE e non il bene PER NOSTRA FIGLIA!!!

Ma nostra figlia non e’ la sola.
Secondo le stime (sicuramente minori rispetto al reale) ci sono piu’ di 100mila bambini… CENTO MILA BAMBINI figli di almeno un genitore omosessuale.

Non tutti pero’ possono gridare ai loro diritti. Allora oggi ho deciso di farlo io, unendo la mia , la nostra voce a quella dell’Associazione Famiglie Arcobaleno che da sempre lotta per la nostra dignita’ di genitori.

Ecco sig @matteorenzi tutto qui. In fondo siamo una coppia serena, seria, e felicemente “NON SPOSATE” da 13 ANNI. Nostra figlia, oggi 20, Novembre 2015 fa ancora parte dei #figlisenzadiritti.

Quando ci permettera’ di togliere quel “NON”?

(ma soprattutto) Quando dara’ a nostra figlia entrambi i suoi GENITORI?

 

figli senza diritti 2

separatore

Segui la nostra pagina Facebook.

 

 

Facebook Comments

3 Comments

  1. […] non solo per il nostro appello personale a Matteo Renzi pubblicato pochi giorni fa, ma per tutti i cittadini italiani che hanno il diritto di sapere e […]

  2. 02/01/2016 at 12:35 — Rispondi

    Bella lettera davvero. Ad oggi la situazione in Italia è più che discriminante nei confronti di chi, in fondo, non vuole nient’altro che il bene dei propri figli.

    • 06/01/2016 at 01:42

      Ciao, sono felice che ti sia piaciuta, purtroppo nel cercare di “tutelare le menti chiuse da nuovi esempi di famiglia” questa societa’ che ci priva di tutele, nuoce solo ai nostri figli e al loro futuro…possiamo solo incrociare le dita 🙂
      Grazie dell’apprezzamento, commenta quando vuoi..Ciao

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 2 =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

The Author

Gine Verte

Gine Verte

Gine Verte è la Fondatrice dei siti MammaLesbica.com e InseminazioneAssistita.it. Da anni condivide con chi la segue la propria esperienza pratica sulla Fecondazione Assistita Eterologa in modo semplice e concreto.
E' anche autrice di ebook sull'argomento che trovi nel menu` Risorse del Sito e Fondatrice e Amministratrice del Forum Lesbico Italiano "Liberamente Lesbica" dal 2006.

Previous post

Il Diario PMA di Marzia – le Blastocisti (3° Parte)

Next post

Che cosa sai REALMENTE sulla Stepchild Adoption e le Unioni Civili?