Aspirante MammaEsperienze Reali

Chi altro vuole scoprire i sintomi gravidanza del primo trimestre?

Finalmente sei dentro di me… finalmente la tua anima ha incontrato la mia. Da quel giorno in cui mi sei venuta a trovare durante una seduta di meditazione oltre 1 anno fa, hai iniziato a rispondere al mio richiamo, ed eccoti qui.

Dentro di me 🙂

Ormai abbiamo passato tante settimane insieme e quello che mi stai facendo provare è già una gioia enorme, prima ancora di averti tra le braccia, prima ancora di incontrare i tuoi occhi.

Ricordo le prime 4 settimane come uno sconvolgimento totale i sintomi gravidanza erano inequivocabili: ogni barlume di equilibrio era sparito, passavo ogni giornata a documentarmi per rassicurare la mia anima persa in questo desideratissimo salto nel buio che chiamano gravidanza.

Ecco arrivare le fatidiche nausee mattutine! O meglio, nausee perenni che si impadronivano di me 1h dopo il risveglio e non mi lasciavano MAI fino a sera, fino a notte… tutto il santo giorno!

E’ proprio vero, cambiano un sacco di cose! E poi ecco che inizi a farmi desiderare cibi che prima non tolleravo nemmeno, a fermarmi inducendomi fiatone e colpi di sonno improvvisi, ecco che già comandi pienamente le mie giornate!

E poi finalmente arrivare il giorno in cui ti vedo… finalmente ti vedo quel giorno della mia prima ecografia!

Il tuo ginecologo è un uomo d’oro, pensa che non fa altro che complimentarsi con le tue mamme dicendoci:

-“Quando c’è tanto amore le anime dei bambini vengono a noi, e se questo bimbo/a è arrivata vuol dire che lo avete chiamato tanto, vuol dire che c’è tanto amore tra di voi e tutto questo è molto bello!”

Le tue mamme non potevano incontrare un ginecologo più umano ed amorevole 🙂

Ed è proprio alla tua 9° settimana che ti vediamo per la prima volta!

sintomi gravidanza

Non dimenticherò MAI l’emozione enorme quando abbiamo potuto sentire il tuo battito! E’ stata una gioia incontenibile, il segnale che mi ha fatto rendere veramente conto che vivevi già dentro di me e che i battiti erano legati veramente a te, che non era tutto un sogno, anche se non avevo ancora la pancia, anche se eri solo 2,5cm tu c’eri, finalmente ne avevo le prove 🙂 e tu ti sei voluta far vedere alzando il braccino che avevi creato da poco!

Lettura Correlata:  Transfer Embrioni congelati...arriva il fatidico giorno! - TRANSFER Parte 4

Ogni giorno da allora la mia alimentazione è totalmente devota verso le tue esigenze, voglio assicurarmi di farti avere fin da subito tutti i nutrienti di cui hai bisogno e, casomai dovessi sgarrare, prontamente tu continui a ricordarmi sempre che ci sei:

  • mi induci a far pipì ogni 3 x 2
  • mi dai contrazioni che sembrano fitte facendomi capire che l’utero sta crescendo
  • mi fai venire voglia di dormire di botto ovunque e in qualunque momento
  • mi regali un seno da maggiorata, dolorante ma splendido
  • mi induci batticuori improvvisi ed emozionanti
  • mi fai allungare le unghie alla velocità della luce e al tempo stesso trasformi i miei capelli in una invidiabile chioma sempre più folta e splendente

Quante cose che già mi dai la possibilità di vivere! quanti sintomi gravidanza che esistono!

sintomi in gravidanza

Ricordo anche il primo gesto che ho cercato di fare per farti sentire quanto ti penso: ho indossato quella collanina magica che la mia migliore amica mi ha fatto scoprire: la chiamano “il richiamo degli angeli” proprio quando sapevo che  avresti iniziato a sentire i primissimi rumori 🙂

Poi ecco arrivare quel giorno in cui potevamo vederti in tutta la tua magia! Eri grandissima rispetto la prima vota! Potevamo distinguere chiaramente le tue manine (anzi, contare tutte le tue microscopiche dita) il naso, i piedi, tutto in 6,4cm!!! tu saltellavi e nuotavi volteggiando nel liquido… è stato incredibile!!!

Poi alla 13° settimana FI-NAL-MEN-TE ho cominciato ad avere meno nausee, il dolore al seno comincia a diminuire, tu lo sai che comincio ad andare in paranoia perchè mi avevi talmente abituato ad avere sempre mille malesseri che per assurdo mi sono preoccupata perchè stavo “troppo bene” 🙂

Lettura Correlata:  PRIMA DEL TRANSFER - LA MIA FIVET Parte 5

Ed ecco che tu lo sai e mi fai tornare dei tremendi mal di testa… io torno a sentire sintomi gravidanza di malessere e sono stupidamente felice XD.

Tutti questi giorni sono una scoperta e una splendida novità, ogni ora, ogni minuto, mi avvolge in un mondo nuovo, in mille sensazioni che mai avrei potuto immaginare… me le avessero descritte non ci avrei mai creduto! Non avrei mai creduto se mi avessero detto che:

  • avrei perso ogni barlume di equilibrio
  • che avrei avuto crisi di pianto improvviso per motivi assurdi ed inutili
  • che sarei stata totalmente incapace di gestire le mie emozioni
  • che le mie emozioni sarebbero diventare un’altalena di alti e bassi

Ecco perchè quello che mi ha chiesto la mia amica Barbara si è rivelata la domanda più bella che potessero rivolgermi in questo periodo:

-“Cosa provi ora?”

Cosa provo ora?

[callout font_size=”13px” style=”pink”]E’ un misto di incredulità, di paura e concentrazione totale perchè prima di tutto ora ci sei sempre tu… mangio in funzione del pensiero che ti arriveranno attraverso il mio sangue le stesse cose… ora capisco perfettamente perchè, quando le vedevo, tutte quelle donne incinte si toccavano sempre la pancia 🙂 … ho un senso di protezione e di accudimento viscerale che non è nemmeno la metà di quello che mi immaginavo.[/callout]

Questa è un’idea di quello che provo ora, ma so che tutte le parole non bastano e che una marea di nuove emozioni e sensazioni mi aspettano…

Intanto tu tieniti stretta… che le tue mamme ti aspettano!

 

Anche voi che siete già mamme avete provato gli stessi sintomi gravidanza, le stesse cose nel primo trimestre? E voi aspiranti mamme cosa vi immaginate? C’è qualcosa che mai avreste immaginato? Fatemelo sapere, sono curiosa come una scimmia 🙂

Facebook Comments

The Author

Gine Verte

Gine Verte

Gine Verte è la Fondatrice dei siti MammaLesbica.com e InseminazioneAssistita.it. Da anni condivide con chi la segue la propria esperienza pratica sulla Fecondazione Assistita Eterologa in modo semplice e concreto.
E' anche autrice di ebook sull'argomento che trovi nel menu` Risorse del Sito e Fondatrice e Amministratrice del Forum Lesbico Italiano "Liberamente Lesbica" dal 2006.

Previous post

Scegliere Clinica di Fecondazione: ecco 1 errore da evitare

Next post

Mamme Lesbiche, lo stato Italiano nega al loro bambino il diritto di esistere,va contro gli interessi del minore (e infrange la Commissione Europea)

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due + quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.