Esperienze RealiStoria della mia ICSI

Ovaio Policistico…ce l’ho, ce l’ho, mi manca… – ICSI 2017 Parte 3

Ovaio Policistico? Purtroppo devo ancora scoprire se ce l’ ho o se mi manca…

Per quanto una donna che affronta la PMA dovrebbe cercare di viverla meglio possibile, ogni cosa, ogni attimo, ogni notizia ti porta a pensare che stia per arrivare la tragedia imminente che distruggera’ il tuo percorso di PMA!!! Immagina un sospetto Ovaio Policistico…

Nel mio caso non avevo tutti i torti perche’ quello che si prospettava di fronte a me non era affatto una buona notizia!

Mentre cerco di ripercorrere gli step che mi hanno portato fin qui e’ come se la mia mente non volesse ricordare, per rimanere in una sorta di limbo spensierato , che di spensierato in realta’ ha ben poco…

L’ultima ecografia e i valori degli esami ormonali confermavano il sospetto che potessi soffrire di OVAIO POLICISTICO 🙁  e questo avrebbe significato :

Una esagerata produzione di follicoli che potevano portare anche alla presenza di piccole cisti ovariche, quindi :

  • Tanti tanti follicoli, che avrebbero generato tanti ovuli
  • Un elevato rischio di incorrere nella Sindrome di Iperstimolazione Ovarica
  • POCHI ovuli di buona qualita', nonostante l' elevato numero

Solo un ennesimo esame dei valori ormonali avrebbe potuto fare luce e darmi le risposte sulla sentenza che tanto temevo.

Non appena la clinica mi ha inviato gli esami da effettuate per diagnosticare con esattezza la presenza della sindrome da ovaio policistico mi sono fiondata a fare il prelievo in un laboratorio privato (come tutte le altre volte d' altronde)

Dopo aver consumato la barra delle ricerche google per tutte le ricerche fatte in merito ai sintomi e ai segnali precursori della sindrome di ovaio policistico, finalmente ho ricevuto la risposta al mio tormentato dubbio!

Lettura Correlata:  L'ARRIVO A COPENAGHEN: FOLLICOLI FIVET Parte 1

Tutto era racchiuso in questo concetto:

Questa sindrome provoca per lo piu' ANOVULAZIONE (ovvero cicli privi di ovulazione) amenorrea, irsutismo.

Tutti dovuti in sostanza a elevati livelli di ANDROGENI (ormoni maschili) che rendono difficile al buon FSH il compito di trasformarli in ESTROGENI (ormoni femminili)

... solo la proporzione dei valori FSH ed LH ne avrebbero confermato il sospetto.

Semplicemente con valori di  LH 2-3 volte > dell’FSH la orribile sentenza di ovaio policistico sarebbe stata confermata.

L'8 agosto Arrivo' FI-NAL-MEN-TE il giorno del fatidico verdetto sulla sindrome da ovaio policistico

I miei valori di LH ed FSH erano quasi uguali tra di loro!

E questo significava una cosa sola:

NON SOFFRIVO DI NESSUNA SINDROME DA OVAIO POLICISTICO OOOOOOO!!!

Questa era la notizia piu' bella che potessi aspettarmi durante questo lungo iter di esami che oramai da Maggio stavo aggiungendo alla mia collezione di donna PMA 🙂

ce l'ho , ce l'ho , mi manca... era diventato il mio metro di misura quando leggevo di altre esperienze o di altri racconti e sfoghi nel gruppo FB creato appositamente per chi, come noi, deve affrontare una Fecondazione Eterologa e all'Estero.

Ok... un' altro timore scongiurato, potevo forse tirare un sospiro di sollievo?

ahahha ovviamente NO! 🙂

Perche' pochi giorni dopo, avrei iniziato ad assumere la pillola in preparazione alla rimozione del polipo endometriale che occupava ingratamente uno spazio che non gli apparteneva...

E per quanta paura avessi dell' ANESTESIA e delle SEDAZIONI in generale, avrei

sospetto ovaio policistico

affrontato anche questo, ero pronta per andare incontro a una operazione pre-ICSI che mai avrei immaginato di dover affrontare... sapevo solo una cosa : Solamente lei mi avrebbe dato la forza per affrontare tutto! E Settembre sarebbe arrivato piu' in fretta di quanto avrei immaginato...

 

Lettura Correlata:  Il mio migliore consiglio su esami fertilità da effettuare all'inizio di un trattamento

 

 

Facebook Comments

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

The Author

Gine Verte

Gine Verte

Gine Verte è la Fondatrice dei siti MammaLesbica.com e InseminazioneAssistita.it. Da anni condivide con chi la segue la propria esperienza pratica sulla Fecondazione Assistita Eterologa in modo semplice e concreto.
E' anche autrice di ebook sull'argomento che trovi nel menu` Risorse del Sito e Fondatrice e Amministratrice del Forum Lesbico Italiano "Liberamente Lesbica" dal 2006.

Previous post

Esami per Fecondazione Eterologa: Maledetto AMH...Benedetto FSH! - ICSI 2017 Parte 2

Next post

Fecondazione ROPA E DIRITTI: avere DUE mamme biologiche, come funziona? Quali diritti?