Ho 2 Mamme

Anno nuovo vita nuova: ecco come io vedo il piu’ bel regalo di Natale…

Con l’anno nuovo ci si immerge nei resoconti, nei bilanci e tutto ciò porta  a pensare cosa ci ha lasciato il vecchio anno e cosa riserverà il nuovo.

Solitamente il Natale porta regali e riunisce le famiglie….

Ma il Regalo che quel lontano Natale riservava per me e Dany MAI me lo sarei aspettata.

Ecco come, con queste parole, voglio riportare e ricordare,  in questi primi giorni dell’ anno nuovo, quella straordinaria esperienza che ci è accaduta a Natale 2012:

A pochi mesi dalla futura nascita della nostra bimba, ripensare a quante cose sono cambiate e a quanti passi avanti ha comportato la scelta di allargare la nostra famiglia, mi fa capire ancora di più quante cose sono cambiate… e quanto si è evoluta la ns situazione oggi 🙂

Il giorno dopo il Natale non siamo abituate a fare nulla, dopo il pranzo del 25 non abbiamo mai avuto una tradizione specifica e quell’ anno a un certo punto, decido di prendere il telefono e chiamare i miei cugini, e per la prima volta decidiamo con entusiasmo di passare il giorno di S.Stefano pranzando insieme.

Qual è il regalo?

Beh ovviamente NON il fatto che abbiamo mangiato e sbafato tante leccornie in compagnia 🙂

Natale

Bensì il fatto che PER LA PRIMA VOLTA con loro avevamo affrontato apertamente un discorso sull’ omosessualità e sulla nostra ricerca di maternità!

Per la prima volta qualcuno ci aveva parlato senza riserve del ns ipotetico futuro da genitori, del ns ipotetico futuro da neo-mamme!

E questo è ancora piu’ straordinario se penso che entrambi sono etero e che con mio cugino non avevo nemmeno MAI parlato del mio orientamento sentimentale! (n.b. termine molto più adatto secondo me che orientamento sessuale…)

Lettura Correlata:  Fecondazione Assistita per coppie omosessuali [Prima Volta in Italia!!!]

Con mia cugina invece, in modo piuttosto indiretto, avevo sempre chiarito il ruolo che ricopre Dany nella mia vita e anche la mia intenzione di intraprendere un percorso di Inseminazione Assistita.

Ecco perché è stata un’emozione indescrivibile quando mio cugino ci ha detto:

-Io e mia moglie non siamo riusciti a salvare il ns rapporto, si vede che voi avete fondato delle radici solide, e che il vs rapporto è saldo al punto che dopo 10 anni traspirate felicità ed avete un grande progetto da realizzare…io e mia moglie non ci siamo riusciti…

-Quando toccherà a voi avere un bimbo vedrete cosa si prova…

-Intanto vi allenate tenendo i nipotini…

E quando mia cugina ha detto apertamente:

-State portando avanti il vostro progetto di inseminazione artificiale?

Ma soprattutto quando ha aggiunto:

Quello per cui io prego è che i medici e le cliniche con cui avrai a che fare ti trattino con riguardo senza accanimenti ormonali vari e preoccupandosi che al di là del risvolto economico c’è una persona da tutelare e rispettare!

Anche se io sono profondamente cattolica e non sono proprio favorevole al ricorrere alla Fecondazione Artificiale, con questo non giudico nessuno e penso che ogni bambino, in qualunque modo venga concepito, sia un’anima che arriva a noi come un dono, e questo puo’ accadere solo quando noi siamo pronti ad accoglierlo…

Probabilmente non è ancora arrivato perché non era il momento … probabilmente prima dovevate risolvere un qualcosa nella vs vita… Solo allora questa anima verrà a voi e sarà libera di entrare nella vs vita, così come è successo a me e mio marito col ns piccolo…

Nessuno mai prima ci aveva parlato in questo modo!

Lettura Correlata:  Sentenza Stepchild Adoption Italia : Finalmente anche nostra figlia ora ha due mamme Il Primo Si' arcobaleno in Emilia Romagna da Bologna

Nessuno mai prima di allora ci aveva fatto sentire comprese e incoraggiate come loro, ricevendo rispetto per la ns coppia e augurandoci con amore di riuscire ad avere un figlio da amare.

Nessuno mai … tranne quel lontano Natale 🙂

 

…Ah a proposito! ancora BUON ANNO NUOVO 🙂

 

Cosa ne pensi? E’ la prima volta che leggi il Mio Blog? Ti è piaciuto?

Iscriviti condividilo coi tuoi amici o lasciami un tuo Commento.

Facebook Comments

The Author

Gine

Gine

Gine è la Fondatrice dei siti MammaLesbica.com e InseminazioneAssistita.it. Da anni condivide con chi la segue la propria esperienza pratica sulla Fecondazione Assistita Eterologa in modo semplice e concreto.
E' anche autrice degli ebook "La Bibbia dell'Ovulazione" ed "Eterologa Senza Errori" e Fondatrice e Amministratrice del Forum Lesbico Italiano "Liberamente Lesbica" dal 2006.
Adora i gatti, le ciliegie e The Walking Dead

Previous post

Diagnosi preimpianto ora possibile: il diritto di avere figli sani...

Next post

Ecco come due Mamme vanno alla ricerca di un ospedale non omofobo

2 Comments

  1. Giove
    21/01/2014 at 22:43 — Rispondi

    ciao Gine, questa è davvero una bellissima esperienza!!!!
    capisco benissimo la vostra felicità, perchè anche io e la mia compagna abbiamo accanto dei sostenitori accaniti hhiihi e sono mia sorella e mio cognato ( con relativo bimbo al seguito)
    loro sono molto affezionati a Vera, e mio nipote l’adora , la chiama amore!!!!
    avere delle persone che ti sostengono è davvero una gioia infinita, anche se i miei ancora non lo sanno….
    grazie per quello che scrivi, mi dai tantissima speranza!!!!
    Gio

    • 22/01/2014 at 21:12

      Ciao ragazze!
      E’ davvero importante e rassicurante avere vicino un sostegno valido e positivo (soprattutto in famiglia)
      Sono contenta di darvi un incoraggiamento anche se solo tramite queste pagine, perchè so cosa si prova, grazie per il messaggio 🙂

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 + 19 =