Esperienze RealiStoria del Mio Transfer

Embrioni Congelati e Percentuali di successo – TRANSFER Parte 3

Embrioni congelati e percentuali di successo erano il nostro nuovo e quotidiano pensiero che ci avrebbe assillato per le prossime settimane.

Poco prima della partenza, la mia ginecologa, mi dà appuntamento al 5° e 10° giorno del ciclo, per monitorare, sotto richiesta della clinica danese, la preparazione del “nido” che avrebbe dovuto accogliere i miei 2 embrioni congelati nelle fredde terre danesi.

Finalmente ritorno ad avere un’assistenza concreta, perchè, diciamocelo, le aspiranti mamme che lottano come noi per la ricerca di un figlio (e che il proprio diritto alla maternità se lo devono rincorrere all’estero) rischiano ancora di più di essere abbandonate / liquidate dalla clinica estera di turno, perchè –“Tanto non possiamo seguirvi da qui”.

embrioni congelati 2

Allora tutto rimane nelle mani del proprio ginecologo in Italia, e della sua disponibilità a collaborare con la clinica estera.

Questo è il motivo per cui, ero stranamente eccitata e felice questa volta di recarmi all’appuntamento dalla ginecologa, e a parte discutere delle percentuali di successo, m’interessava particolarmente lo stato del mio endometrio (futura culla dei miei polaretti, insomma i miei embrioni congelati).

 

Ed ecco che riceve me e la mia compagna col solito sorriso complice.

Entrambe le ecografie transvaginali riportavano un corretto sviluppo dell’endometrio e un buono spessore dello stesso, ovaie bilaterali regolari, Douglas libero…insomma, tutto nella norma, tutto come dovrebbe essere….

Soprattutto la rima endometriale (la natura dello spessore dell’endometrio) era regolare, poichè misurava 11,4 mm al 5° e 12 mm al 10°.

Ok, potevo dormire notti tranquille, a detta della ginecologa, che si preoccupa di farmi segnare tutto per l’invio dei dati alla clinica.

Solo una cosa si era raccomandata di farci presente, l’ultima frase che ci ha detto è stata la prima che avremmo ricordato:

Lettura Correlata:  Transfer Embrionale, Crinone e Protocollo Ormonale - TRANSFER Parte 2

-Quanti embrioni congelati sono rimasti?… due? Ok, ricordatevi che durante il processo di decongelamento il 50% vanno perduti, per cui preparatevi all’ipotesi di rimanere con uno… anzi, l’importante che ne abbiate almeno uno, le percentuali di successo sono più o meno queste, ok?

percentuali di successo

Momento di shock per me e compagna, che non avevamo nemmeno contemplato l’idea di non poter eseguire il Transfer a causa di un problema durante la fase di scongelamento…

Altro che speranze di attecchimento, chi pensa alle percentuali di successo degli embrioni congelati innanzitutto deve prima preoccuparsi se riusciranno a sopravvivere al decongelamento!

E’ vero…. ma chi ci aveva pensato… voglio dire, oltre a tutti i quadri disastrosi che c’eravamo immaginate… oltre a tutte le paure di andare incontro a impedimenti della natura più svariata, questa cosa era una cosa cui non avevamo pensato

Comunque quel biglietto aereo Bologna-Copenaghen aspettava di essere vidimato… sarà stato il destino che ci imponeva di sbatterci la faccia ancora una volta?

Finalmente arriviamo (anzi torniamo) nelle ns amate terre nordiche:

embrioni congelati

In attesa di avere la risposta definitiva in merito allo scongelamento dei ns embrioni congelati… io pregavo solo di non stare male come l’ultima volta e di passare almeno un giorno senza isterici sbalzi ormonali, e nel frattempo cercavo di non pensarci tentando di svagarmi nelle 72 h che avevo ancora davanti…

Sarà stato un altro segno per farci tornare con i piedi per terra?

O era solo il lato emotivo che prendeva il sopravvento sulla razionalità e ci faceva ingenuamente sperare ancora una volta, che questo ennesimo tentativo (per essere precisi il ns 6° TENTATIVO) forse sarebbe stato quello buono?

Lettura Correlata:  ESITO FIVET e TEST GRAVIDANZA - LA MIA FIVET Parte 8

 

Facebook Comments

The Author

Gine

Gine

Gine è la Fondatrice dei siti MammaLesbica.com e InseminazioneAssistita.it. Da anni condivide con chi la segue la propria esperienza pratica sulla Fecondazione Assistita Eterologa in modo semplice e concreto.
E' anche autrice degli ebook "La Bibbia dell'Ovulazione" ed "Eterologa Senza Errori" e Fondatrice e Amministratrice del Forum Lesbico Italiano "Liberamente Lesbica" dal 2006.
Adora i gatti, le ciliegie e The Walking Dead

Previous post

Inseminazione Copenaghen - Video Documentario #1

Next post

Transfer Embrioni congelati...arriva il fatidico giorno! - TRANSFER Parte 4

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × due =