Aspirante MammaCuriosità & Suggerimenti

La preparazione più importante che ogni donna che aspira a Diventare Mamma e Avere un Bambino dovrebbe fare prima di ogni altra cosa

Prima di lanciare la presentazione che avevo in progetto per questo sito, mi sono presa un momento di pausa , e ho deciso di intraprendere un viaggio (più spirituale che vacanziero) a Medjugorje (Bosnia Erzegovina), grande meta di pellegrinaggio e di riscoperta di sè, ammetto che è stato un richiamo vero e proprio, un invito ad aprire il mio cuore…

Beh, sembrerà assurdo, ma quando sono tornata (2 giorni fa) ho deciso di stravolgere tutto, ho mandato all’aria tutto il progetto di mesi e i punti che mi ero promessa di seguire per presentare al meglio questo mio nuovo progetto on-line, e ho deciso di ascoltare quella voce…quella voce che mi diceva che ascoltando e seguendo il mio cuore non avrei sbagliato!

E così, ecco che ho deciso di esordire in questo sito/spazio di fiducia e speranza , dedicato a noi che aspiriamo a diventare mamma, con quell’ANIMO che ha aiutato me in prima persona in questi giorni, che sono stati per me così illuminanti e così preziosi.

diventare-mamma

Non voglio parlare degli straordinari episodi di cui sono stata protagonista, e nemmeno delle tante risposte alle mie domande che ho ricevuto in dono e che riguardano la mia situazione più intima e personale…

Bensì il messaggio che sto per scrivere, vuole essere un invito. Un invito ad ascoltare il desiderio profondo che spinge una donna ad avere un forte desiderio di maternità.

 

Anche io, come tante che, come te, stanno leggendo queste parole, cerco un bimbo e ho già fatto svariati tentativi di Inseminazione Assistita, e vissuto purtroppo altrettanti tormentati fallimenti, chiedendomi sempre

  • cosa o chi non avesse funzionato
  • cosa avrei potuto fare la prossima volta
  • come fare per avere finalmente la fortuna di portare in grembo una vita e avere un bambino

diventare-mamma

Questo viaggio mi ha fatto capire, qualcosa che tutte le donne che vorrebbero diventare madri, dovrebbero prima fermarsi a pensare seriamente:

 

  • Come fare per aiutare noi stesse ad accogliere il dono della vita?
  • Cosa possiamo cambiare dentro di noi per essere pronte veramente ad accogliere quest’ anima che stiamo chiamando a noi?
  •  

    La prima cosa, che è tanto banale quanto dimenticata, vale per tutte le cose della vita, ma soprattutto per chi come noi  aspira ad avere un bambino e diventare mamma:

      • Non cerchiamo di forzare quello che ci aspettiamo che accada, perchè quello che è destino si compia, accade. Lo stesso. Qualunque cosa noi facciamo o ci ostiniamo di fare per cercare di “deviare i fatti”. ( twittalo ai tuoi follower)

    A tal proposito c’è un esempio di cui parlavo coi miei compagni di viaggio che mi ha fatto sorridere, ma che è quanto mai vero:

    Lettura Correlata:  Restare Incinta: 10 convinzioni che ogni aspirante mamma ha prima dell'esito - TRANSFER Parte 5

    “Capita che ci siano persone che vanno ad un concerto, e vogliono a tutti i costi essere in prima fila, arrivare primi, vedere meglio degli altri e per riuscirci magari vanno ore e ore prima sul posto, che spesso è un enorme campo da attraversare. Poi capita disgraziatamente, che debbano andare in bagno un attimo prima dell’inizio e non potendo più trattenersi siano costretti ad allontanarsi dalle tanto “combattute” transenne 🙂 .

    Ecco che al loro ritorno, qualcuno arrivato magari solo pochi minuti prima, riesce a “fiondarsi davanti” e il nostro povero amico sia costretto così a rinunciare per sempre al posto sudato e conquistato ore prima, nonostante abbia fatto di tutto per riuscire a stare vicino le transenne…”

    Questo esempio banale la dice lunga sul fatto che, nonostante la fatica e il sudore che investiamo, noi non possiamo prevedere nè modificare quello che saranno gli eventi, e purtroppo nemmeno i medici o le cliniche di Fertilità più rinomate hanno questo potere, per cui dovremmo cercare al limite di entrare in armonia col nostro corpo e lasciare scorrere l’energia senza cercare di forzare nulla, perchè tanto non saremo MAI noi a decidere se potremmo ricevere questo dono.

    Quante volte me lo sono sentita ripetere da quando cerco un bimbo e immagino anche quante volte te lo sia sentito dire anche tu, ma mai come ora che sto davvero cercando di diventare mamma ho fatto mio il vero significato di queste parole!

     

    coppia_lesboLa preparazione più importante per chi desidera diventare mamma non è SOLO mentale o fisica, ma SOPRATTUTTO spirituale e a questo proposito ecco il secondo concetto che (dopo il rientro da Medjugorje) ho impresso nel mio cuore e che mi accompagnerà da oggi in avanti nei miei tentativi di maternità:

    Prova a pensare quante volte proviamo timore e sentimenti di paura , pensando di non essere all’altezza per essere davvero delle buone madri e il senso di inadeguatezza si impadronisce di noi (a maggior ragione se dobbiamo lottare contro i pregiudizi verso le madri lesbiche). Tutto questo è umano e normale, ma quando accade pensa bene a queste parole:

      • Se la mamma ha paura della vita, il figlio che non arriva non si sente desiderato, sente la paura di vivere, il rifiuto del suo corpo, l’impossibilità di incarnarsi nel suo grembo.
      • Se invece il piccolo sente che  la mamma è contenta della vita, che supera le paure e non vive nel timore, bensì non vede l’ora di vederlo e ha davvero quel senso materno che richiama a sè la vita, il piccolo sente nella sua coscienza di piccola anima, che la vita è un dono, e cresce nel grembo, sentendo equilibrio e forza per affrontare il viaggio verso la vita che lo aspetta.

    Queste parole continuano a echeggiare nella mia mente, e al di là delle indicazioni e dei consigli che inseriro’, questo sento sia il punto di partenza piu’ importante per ognuna di noi, da cui fare partire davvero Tutto Il Resto…

    Lettura Correlata:  Aspirante Mamma...(per la seconda volta!) by Liberamente Mamma

    Sto preparando infatti uno speciale programma  che ti guiderà realmente passo passo nella marea di informazioni da conoscere, per poter affrontare con consapevolezza le varie fasi dell’Inseminazione Assistita…sì perchè in questo spazio web troverai:

    • approfondimenti e guide pratiche
    • informazioni underground su donatori e cliniche che solitamente in Italia passano inosservate
    • indicazioni sugli esami e sui percorsi di Fecondazione Artificiale Eterologa
    • documenti e report informativi frutto soprattutto della mia esperienza diretta di quasi 2 anni di tentativi in merito
    • Diari PMA : Storie, Interviste, e racconti di chi già ce l’ha fatta, Mamme Single, Famiglie Omogenitoriali, esempi di vita vissuta di famiglie di fatto (che sono sempre utile dose di coraggio e supporto)

    E molto molto altro… 🙂

    E tu ti sei mai trovata a domandarti cosa e come cambiare il modo di affrontare le cose dentro di te?

    L’accettazione è un percorso obbligatorio che, chi come me ha affrontato la consapevolezza di amare le donne, conosce bene…quante volte avresti voluto cambiare gli eventi?

    Conosci persone che ce l’hanno fatta una volta smesso di cercare di “forzare la situazione”?

    Ci tengo davvero a sapere il tuo pensiero a riguardo, lasciami un commento qui sotto e se è la prima volta che visiti il mio sito e se ti è piaciuto, aiutami a farlo crescere condividendo ed iscrivendoti ai social 😀 !

     

    Facebook Comments

    The Author

    Gine Verte

    Gine Verte

    Gine Verte è la Fondatrice dei siti MammaLesbica.com e InseminazioneAssistita.it. Da anni condivide con chi la segue la propria esperienza pratica sulla Fecondazione Assistita Eterologa in modo semplice e concreto.
    E' anche autrice di ebook sull'argomento che trovi nel menu` Risorse del Sito e Fondatrice e Amministratrice del Forum Lesbico Italiano "Liberamente Lesbica" dal 2006.

    Previous post

    LA MIA STORIA

    Next post

    Inizio Transfer Embrioni Congelati - TRANSFER Parte 1

    12 Comments

    1. 26/06/2013 at 21:07 — Rispondi

      Continuate così, bravi!

      • 27/06/2013 at 16:40

        Grazie Giorgia! Ci dai coraggio ed entusiasmo!

    2. 27/06/2013 at 13:40 — Rispondi

      e’ difficile trovare persone competenti su questo argomento, ma sembra proprio che voi sappiate davvero di cosa state parlando! Grazie

      • 27/06/2013 at 16:44

        Onorate dalle tue parole…grazie davvero!
        Continua a seguirci …
        Un abbraccio!

    3. dona
      30/07/2013 at 07:01 — Rispondi

      Davvero meraviglioso seppur con differenti problematiche credo sul serio sia vitale far proprie queste parole preparare il nido spirituale per poi chiamare la vita a se è il passo piú importante spesso trascurato..Dona

      • Monica
        30/07/2013 at 15:55

        Forse è proprio quello il “nido” fondamentale affinché tutto il resto accada. Monica

      • 30/07/2013 at 15:59

        Grazie di cuore Dona, esatto, la preparazione del nido spirituale è quello che spesso fa la differenza in questo cammino, qualunque problematiche essa abbia…Non è un caso che a volte, nella scoperta di un test di gravidanza negativo, si vivano sentimenti contrastanti derivati magari dalla paura che il desiderio accada veramente…e allora è in quel momento che ci dovremmo chiedere se stiamo facendo veramente di tutto per essere pronte ad accogliere la vita dentro di noi.

    4. Monica
      30/07/2013 at 15:54 — Rispondi

      Cara Ginevra, l’esperienza di Medugorje è, in maniera diversa, “illuminante” per moltissimi di coloro che ci vanno. è accaduto anche a me anni fa la prima volta che ci sono andata. ti mette in contatto con il tuo io profondo riuscendo ad aprire porte chiuse da tempo. grazie per le info che sempre ci dai, sono uno strumento davvero importante per molte persone e questo è davvero un gesto di altruismo unico. ti auguro tutto il bene del mondo. Monica

      • 30/07/2013 at 16:08

        Cara Monica, una lacrima è scesa sulle mie guance…Medjugorie è proprio così……..grazie a te!

    5. martina
      29/08/2014 at 15:47 — Rispondi

      Vorrei condividere con te qualche pensiero..

    6. […] Un aspetto fondamentale, che spesso viene tralasciato , anche dalle cliniche stesse, è la serenità mentale, la tranquillità che permette, in un periodo delicato e suscettibile ad ogni minima influenza come […]

    Leave a reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    dieci + 4 =

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.